Il paese del vento

Giovanni Cavaliere

“Una nuova bellezza pittorica, d’ardite stonature acide, e s’intende molto più in fondo un’accettazione del visibile, più matura” commenta il critico Marco Alfano. “Il risultato - continua - è di formale finezza, nella semplicità d’intonazioni tendenti al monocromo, come il viola d’una chioma di pino battuto dal nuovo freddo; strisce biancastre che abbagliano e rettangoli di colori netti.”

“La pittura - dichiara Giovanni Cavaliere - è il vento che scompiglia la visione della realtà, viene da lontano e  non cesserà mai di esistere. Resistere.” “La singola pennellata ci svela il segreto della pre-esistenza del pensiero, quella zona intermedia tra aria e materia che mi piace definire anima colorata.” “L’arte è una, nelle sue molteplici manifestazioni, nasce e muore. L’arte è il paese del vento, dove tutto cambia e le anime che respirano hanno un colore, un carattere fecondo sospinto verso l’ignoto.”

●●●●●●○○○○○○○○○
COLLANADIPERLE

ISBN: 9788898660674

Anno: 2016

Genere: Arte

Pagine: 32

€ 15.00